5 vantaggi dell’Apicoltura Urbana

con Nessun commento

5 vantaggi dell'Apicoltura Urbana

L’apicoltura urbana sta vivendo un momento di grande successo: sempre più spesso, giornali e riviste in tutto il mondo pubblicano notizie relative a produzioni di miele ‘firmate’ con i nomi delle metropoli in cui sono state prodotte.

Se gli apicoltori professionisti ormai conoscono quanto l’apicoltura urbana sia diffusa ed in continua crescita, per molti risulta essere strano pensare ad una produzione di miele nelle metropoli.

Ma in cosa si differenzia dall’apicoltura tradizionale?

Ecco riepilogati 5 vantaggi nel praticare apicoltura urbana!

 

1. Non importa quanto spazio hai

Il bello dell’avviare una attività di apicoltura urbana è che puoi andare direttamente sul balcone di casa o sul tetto del palazzo dove vivi!

E’ chiaro che le dimensioni della colonia che si intende realizzare dipendono da quanto spazio fisico si ha a disposizione, ma anche un privato, diciamo un apicoltore per hobby, può decidere di posizionare la sua arnia sul balcone, purchè abbia le conoscenze di base su come gestire una colonia di api.

 

2. Risparmio di tempo

Il tempo è il bene più prezioso per un bravo apicoltore: se l’apicoltura stanziale in mezzo alla natura o il nomadismo implicano delle visite che comportano viaggi per km e km, chi pratica apicoltura urbana ha spesso un risparmio di tempo negli spostamenti, ovviamente se le arnie siano vicine a dove si abita.

 

3. Soldi

Avere più tempo a disposizione per curare l’arnia comporta una maggiore attenzione alla produzione ed al controllo della qualità della vita dell’arnia, rendendo così più efficiente la nostra produttività. Maggiore produzione di miele, con minore spostamento ed ottimizzazione dei tempi si trasformano in maggior guadagno per l’apicoltore.

 

4. Qualità del miele prodotto

Contrariamente a quanto si possa pensare sulla qualità dell’aria, parlando di inquinamento, il miele prodotto in città risulta essere perfettamente sano al pari delle ‘normali’ produzioni. Anzi, molto spesso, l’apicoltura in grandi spazi, soprattutto in chi pratica nomadismo, rischia di vedere contaminate da pesticidi le proprie colonie di api.

 

5. Apicoltura in assoluta sicurezza

Un’altra convinzione sbagliata è che le api siano pericolose per gli uomini, ma l’ape è assolutamente innocua durante l’attività di raccolta sui fiori, l’importante è che non venga aggredita. Un altro accorgimento riguarda le arnie: nessuna ape vi attaccherà se non passate davanti all’ingresso principale dell’arnia, perchè giustamente le api proteggono l’Ape Regina da qualunque pericolo.

 

Scopri l’arnia del futuro

per la tua apicoltura urbana!

melixa hive scale

 

Leggi anche:

> Come scegliere un’arnia per api? 3 Consigli

> Apicoltura domande e risposte

 

__________