Apiturismo: Apicoltura e Vacanza

con Nessun commento

Apiturismo: Apicoltura e Vacanza indimenticabile

Apiturismo: Apicoltura e Vacanza

 

L’apiturismo come nuova tendenza sempre più conosciuta ed apprezzata per chi desidera vivere un’esperienza unica ed emozionante a contatto con la natura e le api.

Un turismo che offre anche interessanti prospettive di lavoro e guadagno per chi decide di investire in questo mondo.

Apiturismo: una vacanza immersi nella natura

La grande fortuna in Italia per chi si occupa di turismo è avere a disposizione un patrimonio naturale irripetibile con paesaggi e natura che dipingono un quadro meraviglioso dove il turista può vivere una vacanza a contatto con la natura e goderne dei suoi preziosi benefici.

Integrare nella propria offerta turistica un’esperienza a contatto con l’affascinante mondo delle api permette infatti di offrire un valore aggiunto alla vacanza: è proprio l’unicità di questa offerta che sta incuriosendo un numero sempre maggiore sia di turisti (che cercano relax, benessere ed esperienze indimenticabili) sia di operatori che intuiscono l’occasione di un potenziale business 100% naturale.

D’altronde è difficile non rimanere affascinati dal mondo delle api e dell’apicoltura se si ha a disposizione un apicoltore esperto che mostra direttamente dalle arnie come vivono le api, le loro gerarchie, potendo osservare da vicino il loro instancabile lavoro di raccolta e trasformazione per produrre il miele e tutti gli altri prodotti che si ne ottengono.

 

Apiturismo in Italia

Laboratori ed attività didattiche si trovano con una certa regolarità in Italia, principalmente durante la stagione in cui l’alveare è attivo, ma può essere interessante visitare anche i musei tematici che sono presenti sul territorio nazionale.

In Trentino, ad esempio, esistono 3 musei sulle api e sull’apicoltura, e sono:

L’apiturismo come salvaguardia dell’ambiente

Essere a stretto contatto con le api permette di capire quanto in salute è l’ecosistema perchè le api sono il primo indicatore della qualità dell’ambiente in cui vivono.

Avere a disposizione arnia e api è come avere un ‘strumento’ della natura che mostra chiaramente se l’ambiente circostante è contaminato da pesticidi che poi ritroviamo nella frutta, nella verdura e nella terra, poichè le api trattengono oltre al polline, ogni tipo di sostanza che si disperde nell’aria e si posa nell’ambiente circostante.

Loro malgrado, sono le prime sentinelle della salvaguardia dell’ambiente e la ricerca di uno stile di vita più salutare passa attraverso il monitoraggio della salute delle api.

 

Leggi anche:

Ecco perchè salvare le Api dall’ Inquinamento Ambientale

 

 

__________